1 marzo 2019

L’emigrazione tra Romagna e Connecticut. Una “New Meldola” a Litchfield

Sabato 2 marzo dalle ore 9:00 alle 11:45 presso il Teatro comunale “A. Dragoni” di Meldola si terra il convegno di studi L’emigrazione tra Romagna e Connecticut. Una “New Meldola” a Litchfield. Iniziativa promossa dal Comune di Meldola, con il contributo della Regione Emilia-Romagna – Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo, Accademia degli Imperfetti e il patrocinio di: Università degli Studi di Bologna, Università degli Studi della Tuscia, Società di Studi Romagnoli, Archivio di Stato di Forlì-Cesena, Istituto storico di Forlì-Cesena.

A seguire dalle ore 12:00 l’inaugurazione della Mostra documentaria e digitale presso la Galleria Michelacci, via Cavour 60. La mostra è realizzata dall’Archivio Storico Comunale di Meldola in collaborazione con Litchfield Historical Society – Ass.ne per la conserv. Digitale della fotografia – Istituto Superiore Pascal-Comandini di Cesena e del “Fab Lab Romagna”.

La ricerca si avvale di un sistematico confronto tra il database “Ellis Island passenger search” e la documentazione conservata presso il ricco Archivio storico del Comune di Meldola. Una “reciprocità di sguardi” tra Romagna e Connecticut permette di ricostruire e narrare una esemplare storia transnazionale tra le due sponde dell’oceano Atlantico, tra Italia e Stati Uniti. Interagiscono fonti di natura archivistica e statistica, a stampa e fotografica, corrispondenze private e fonti digitali. Si ricostruisce l’anagrafe di una comunità emigrante di circa 800 persone (tra 1896 e 1926), mettendo a fuoco storie di nuclei e gruppi familiari attraverso successive generazioni nel corso del Novecento. È un progetto di Public History che si sviluppa tra Meldola e Litchfield, ricomponendo connessioni, reti e catene migratorie di cui si erano perse le tracce.

Scarica il programma (file pdf – 399 Kb)