Società Umanitaria – Cineteca Sarda

Le ritualità di una famiglia cagliaritana

Il patrimonio di film di famiglia della Società Umanitaria – Cineteca Sarda è stato oggetto del progetto di censimento promosso dall’ICAR-Istituto Centrale per gli Archivi a partire dal 2017 con l’obiettivo di avviare una mappatura delle realtà archivistiche che si occupano di salvaguardia di film di famiglia su tutto il territorio italiano. Il progetto prevede una descrizione generale del patrimonio dei singoli archivi e la valorizzazione di alcuni fondi filmici conservati, attraverso un lavoro di approfondimento archivistico e di edizione multimediale che renda accessibili alcune collezioni di film di famiglia sul Portale Antenati, nella sezione Storie di famiglia.

Il montaggio e l’edizione video sono stati realizzati con il software Klynt, una piattaforma che permette all’utente di consultare i fondi filmici secondo una modalità innovativa e interattiva, seguendo la loro successione cronologica oppure costruendo percorsi alternativi. L’edizione video è costituita da una selezione dei film che compongono il fondo filmico, corredata da cartelli introduttivi e didascalie esplicative che permettono una contestualizzazione delle immagini fornendo anche indicazioni precise sulle persone, i luoghi e le situazioni rappresentate, e che sono il risultato di un percorso archivistico di ricerca, catalogazione e documentazione.

(a cura di Karianne Fiorini)

Ultimo aggiornamento: 09/10/2018

La Società Umanitaria – Cineteca Sarda opera in Sardegna da oltre cinquant’anni come servizio di promozione della cultura cinematografica e dell’audiovisivo, costituendosi come infrastruttura audiovisiva pubblica, culturale ed educativa. Dal 1988 la Società Umanitaria – Cineteca Sarda è membro effettivo dell’European Children’s Film Association (ECFA) e della FIAF (Fédération Internationaledes Archives du Film), l’organismo che raggruppa le cineteche di tutto il mondo. La Cineteca Sarda ha costruito nel tempo l’Archivio dei film (in ogni supporto) che costituiscono la memoria storica audiovisiva della Sardegna.

Negli ultimi anni si è dotata di attrezzature e di laboratori all’avanguardia per quanto riguarda le tecniche di restauro e digitalizzazione di tutti i formati audiovisivi, dalla pellicola, al magnetico e al digitale. Oggi è considerata a livello internazionale un centro di eccellenza ed è l’Archivio più completo sulla Sardegna esistente nell’isola.

La Cineteca Sarda si è configurata nel tempo come una struttura di servizio rivolta al cittadino, all’operatore culturale e all’utenza scolastica. La politica culturale della Cineteca Sarda si articola inoltre nella costruzione della memoria storica audiovisiva della Sardegna, attraverso un’articolata azione di conservazione e conoscenza (catalogazione, festival, rassegne) e di programmazione culturaleper la scuola e per l’associazionismo (assistenza, consulenza e formazione).

Ultimo aggiornamento: 09/10/2018

La Società Umanitaria – Cineteca Sardaha promosso il progetto “La tua memoria è la nostra storia”, una campagna regionale che ha l’obiettivo di costruire l’archivio della memoria privata e famigliare dei sardi. Il progetto prevede il recupero, la conservazione e la valorizzazione dei filmati realizzati da tutti coloro che fino al 1985 hanno registrato, su pellicole 9,5mm, 16mm, 8mm e Super 8, immagini per documentare le abitudini e le ricorrenze della loro vita famigliare, i momenti quotidiani e le cerimonie, i luoghi e le tradizioni, i volti e i gesti, i viaggi e le vacanze, le attività sportive e le feste. A questi si aggiungono i film – negli stessi formati – amatoriali, documentari o di finzione, realizzati nel tempo libero o nell’ambito delle attività di associazioni culturali, gruppi politici, sindacali, sociali e religiosi, scuole, istituzioni o luoghi di lavoro.

A oggi l’archivio, che ha sede a Cagliari, custodisce circa 9.500 bobine che formano un corpus di materiali audiovisivi inediti e preziosi per lo studio della storia e della memoria locale, della cultura di un luogo e dei suoi abitanti, dello sviluppo sociale, economico, antropologico e paesaggistico.

Ultimo aggiornamento: 09/10/2018

Questi i video consultabili di alcuni dei fondi conservati presso Società Umanitaria – Cineteca Sarda:

Le ritualità di una famiglia cagliaritana – Fondo filmico Francesco Vodret

Ultimo aggiornamento: 09/10/2018