Glossario

Fonti

Paola Carucci, Le fonti archivistiche: ordinamento e conservazione, Roma, 1983.
Glossario di termini associati alle regole generali, in ISAD(G): General International Standard Archival Description, traduzione italiana pubblicata in «Rassegna degli Archivi di Stato», LXIII (2003), 1.
Lorenzo Caratti di Valtrei, Manuale di Genealogia, profilo, fonti, metodologie, Roma, 2004.

 

A B C D E F G I L M P Q R S T U V
There are 12 names in this directory beginning with the letter C.
Cadetto
È un figlio maschio non primogenito.
Capostipite
È la persona che ha dato origine ad una famiglia; sinonimo di progenitore si distingue quello documentale che è l’ascendente più antico di cui si possegono i documenti da quello storico che è l’ascendente più antico di cui si conosce il nome.
Censimento archivistico
Rilevazione dei dati quantitativi e qualitativi relativi agli archivi presenti in un determinato territorio o all'interno di un solo ente/istituto conservatore. Di norma il censimento archivistico rappresenta una prima rilevazione di ordine generale, provvisoria e sommaria, destinata a raccogliere dati sintetici su consistenza, cronologia, ordinamento, presenza o meno di corredo, aspetti organizzativi e logistici della conservazione. Alcuni censimenti, definiti "descrittivi", progettati per la pubblicazione e simili alle guide, raccolgono informazioni più ampie ed argomentate che hanno carattere di maggiore stabilità.
Circondario
Circoscrizione amministrativa in cui era suddiviso un territorio provinciale ( fino al 1927). Nella documentazione prodotta dagli uffici preposti all’arruolamento identifica la circoscrizione amministrativa delle prefetture o sottoprefetture. Può essere inteso anche come territorio limitrofo di una città o paese.
Classe militare
Categoria di classificazione della popolazione maschile chiamata all’assolvimento della leva militare. Nella documentazione prodotta dagli uffici preposti all’arruolamento corrisponde all’anno di nascita.
Collaterali
Sono tutti i discendenti da un comune capostipite esclusi quelli in linea retta.
Collocazione
Posizione fisica di un'unità archivistica nell'unità di condizionamento e nei depositi, espressa dalla segnatura archivistica. Alcuni tipi di unità archivistiche possono, per esigenze pratiche, avere una collocazione particolare, separata da quella delle altre unità facenti parte dello stesso complesso archivistico (ad es.: registri, bilanci, conti consuntivi, ecc.); in tal caso la relazione - il cosiddetto vincolo archivistico - viene garantita mediante opportuni riferimenti inseriti nella descrizione.
Computo
È il conteggio del grado di parentela o di affinità.
Condizionatura
Sostituzione di vecchi contenitori di carte con contenitori nuovi, o inserimento in nuovi contenitori di unità archivistiche legate con lo spago e comunque prive di qualsiasi involucro.
Consanguineità
È il vincolo naturale che intercorre fra le persone che discendono da un comune capostipite.
Consiglio di leva
Organo governativo di livello provinciale preposto all’arruolamento. Fino al 1923 era presieduto dal prefetto e composto da quattro membri, due di essi erano ufficiali dell’esercito nominati dal Ministero della Guerra. Il C.d.L doveva deliberare sull’arruolamento effettivo degli iscritti nelle liste di leva, valutato lo stato fisico e giuridico. Successivamente, il C.d.L. assume sempre più una connotazione militare, mantenendo le stesse funzioni.
Consultabilità
La consultabilità dei documenti conservati negli Archivi di Stato è disciplinata dal Codice dei beni culturali e del paesaggio (decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42), artt. 122-127.

Ultimo aggiornamento: 09/10/2018