Archivio di Stato di Ancona

IT-AN0138

Stato dell'indicizzazione

Prevista

Stato civile

L’Archivio di Stato di Ancona conserva i seguenti fondi:

Stato civile napoleonico (giugno 1808-luglio 1815). Include Registri delle nascite, dei matrimoni, dei divorzi, dei decessi e il censimento dell’anno 1812, con le relative rubriche.

Stato civile pontificio. Include i censimenti di Ancona per gli anni 1848, 1853, 1857. Si tratta di schede di famiglia su base parrocchiale.

Registri generali di popolazione del Comune di Ancona per l’anno 1861, con aggiornamenti e note di variazione fino alla fine del secolo. Si tratta di schede di famiglia compilate su base parrocchiale. La serie è lacunosa.

Copie deli Atti di nascita, matrimonio e morte delle parrocchie facenti parte delle diocesi di Ancona, Fabriano, Jesi, Loreto, Osimo e Senigalliaper gli anni 1862-1865 (i cosiddetti anni di impianto dello Stato Civile). La serie presenta alcune lacune.

Copie degli Atti di Stato Civile dei Comuni della provincia di Ancona (1866-1950 circa). Il fondo include gli Atti di nascita, matrimonio, morte e cittadinanza, comprensivi dei rispettivi Allegati.

Liste di leva

Esiti di leva degli iscritti nei comuni della provincia di Ancona, dalla classe 1839 al 1947. Si tratta di registri annuali per singolo comune e circoscrizione mandamentale che il Centro documentale di Ancona (ex Distretto di Militare) versa ogni anno all’Archivio di Stato implementando la serie.

Esiti di leva di mare della provincia di Ancona per le classi 1900-1918.

Esiti di leva di Lagosta (Lastovo, per le classi 1901-1925) e Zara (Zadar, per le classi 1899-1925), all’epoca comprese nel territorio di pertinenza del Distretto Militare di Ancona.

Fogli e ruoli matricolari

Ruoli matricolari Esercito del Distretto Militare di Ancona, dalla classe dei nati nel 1874 sino a quella del 1945. I Ruoli conservati presso l’Archivio di Stato di Ancona riguardano i soli “militari di truppa” (soldati semplici e graduati inferiori) immatricolati in tutti i comuni della provincia.

Atti matricolari personali dei militari arruolati nella Guardia di Finanza di Ancona per le classi dal 1830 al 1904.

Ruoli matricolari della Marina Militare (1901-1919). I ruoli sono però relativi ai soli militari trasferiti dall’arma di terra a quella di mare. La Capitaneria di Porto di Ancona conserva invece le serie complete degli immatricolati nella Marina Militare.

Ruoli matricolari speciali. Si tratta di 39 registri versati dal Distretto Militare di Ancona all’Archivio di Stato di Ancona nel dicembre 2018. La serie include: Ruoli matricolari della Croce rossa italiana, registri partigiani e partigiane iscritte al distretto militare, registri dei volontari, registro dei caduti, albo d’oro dei caduti della Grande Guerra.

Altre fonti in Archivio

Registri dei defunti della Città di Ancona (1554-1861). Si tratta delle registrazioni annuali di tutti i decessi che avvenivano in città e che il parroco annotava in ordine alfabetico (per nome proprio del defunto, seguito dal cognome).