Archivio di Stato di Brindisi

IT-BR0057

Stato dell'indicizzazione

Prevista

Stato civile

L’Archivio di Stato di Brindisi conserva il fondo stato civile dei comuni della provincia di Brindisi (1809-1960). Il fondo è costituito dal secondo esemplare originale dei registri di nascita, matrimonio, cittadinanza e morte e dagli atti diversi compilati dai Comuni e depositati dagli stessi, alla fine di ogni anno, presso il Tribunale di competenza. Al primo versamento del 1959 (1809-1887) , ordinato ed inventariato, si è aggiunto un secondo versamento del 2002, (1888-1960), in corso di inventariazione. I comuni interessati sono: Brindisi (e frazione di Tuturano), Carovigno, Ceglie Messapica, Cellino S. Marco, Cisternino (dal 1866), Erchie, Fasano (dal 1866), Francavilla Fontana, Latiano, Mesagne, Oria, Ostuni, Sandonaci, S. Michele S. (dal 1912, prima frazione di S. Vito), S. Pancrazio S., S. Pietro Vernotico, S. Vito dei N., Torchiarolo, Torre S. Susanna, Villa Castelli.

Liste di leva

Il fondo Ufficio di leva di Brindisi (classi 1871-1944). Il fondo è pervenuto in parte per trasferimento dell’AS di Lecce e in parte per versamento dell’ Ufficio prov.le di Leva presso il Distretto Miltare di Lecce. Le liste compilate annualmente da ciascun comune per la leva di terra (cioè per l’esercito, dapprima, e poi anche per l’aviazione), venivano trasmesse per la verifica prima al capoluogo di mandamento (nel caso di comune che non lo fosse), poi al Consiglio di Leva, che aveva sede nei capoluoghi di provincia o di circondario. Nel 1923 si istituirono gli Uffici provinciali di Leva in ogni capoluogo di Provincia, per cui le Liste dei comuni della attuale prov. di Brindisi vennero trasmesse agli Uffici di Lecce o di Bari. Dal 1927, con l’istituzione della provincia di Brindisi, nacque l’Ufficio di Brindisi. Perciò i registri delle Liste di leva sono stati ordinati in due serie, una antecedente il 1927, e l’altra posteriore, divisi per comuni e per classi di leva.

Il fondo Capitaneria di porto di Brindisi conserva le liste di mare (classi 1900-1910).

Fogli e ruoli matricolari

Il fondo Capitaneria di porto di Brindisi conserva i ruoli matricolari (classi 1900-1974).