Archivio di Stato di Modena

IT-MO0172

Stato dell'indicizzazione

Parziale

Stato civile

L’Archivio di Stato di Modena conserva lo Stato civile per l’età napoleonica (1806-1814) per il periodo austro-estense (1852-1865) e per l’età post-unitaria (1866-1920). Le serie degli Allegati (1852-1963), seppur incomplete per alcuni comuni, costituiscono una preziosa fonte aggiuntiva per risalire ad altri archivi che conservano tracce di antenati, alle località di residenza dei nuclei familiari e a dettagli utili alla ricostruzione genealogica. Sono fedi parrocchiali e certificazioni presentate per la successiva redazione dell’atto. Gli atti di matrimonio e di morte (1866-1920), per i quali è ancora in corso l’inventariazione, sono comunque liberamente consultabili presso la sala di studio.

Liste di leva

Le fonti sulla leva militare sono raccolte nei fondi: Commissione di leva (1802-1814); Archivio militare Austro-Estense (1849-1859); Liste di leva di Modena e provincia (classi 1840-1947), Liste di leva di Reggio Emilia e provincia (classi 1917-1947; dal 1840 al 1916 presso l’Archivio di stato di Reggio Emilia).

Fogli e ruoli matricolari

Nel fondo Distretto militare di Modena e di Reggio, per i coscritti delle classi tra il 1874 e il 1945, si trovano i ruoli matricolari, ossia le registrazione del servizio prestato, le campagne di guerra, il corpo di assegnazione fino al congedo. L’istituto possiede anche nove registri della stessa serie delle classi 1846-1871, periodo che complessivamente risulta molto lacunoso.

Per i periodi precedenti si segnala anche la serie dei libretti personali degli arruolati (1814-1859).

Fonti Online

L’istituto ha partecipato al “Portale degli Italiani” : vi si trovano indicizzati gli atti di nascita dal 1860 al 1899 dei comuni di Bastiglia, Bomporto, Campogalliano.

Altre fonti in Archivio

Nella serie Atti di coscrizione (richieste di esenzione dal servizio militare) si possono rinvenire documenti di interesse per la storia familiare , quali lo stato di famiglia dei richiedenti in cui viene attestata la composizione del gruppo familiare al momento della chiamata alla leva.

Patrimonio archivistico